Freddie Mercury (Zanzibar, 5 settembre 1946 - Londra, 24 novembre 1991).
Freddie Mercury (Zanzibar, 5 settembre 1946 – Londra, 24 novembre 1991).

Per il Ponte d’Ognissanti andiamo lontano, lasciandoci ispirare da tre momenti della biografia di Freddie Mercury (1946-1991).

Lunedì 24 ottobre partiamo da Roma per Zanzibar, dove Farrokh Bulsara era nato proprio il 5 settembre di 70 anni fa.

Se possiamo permetterci una settimana, rientrando mercoledì 2 novembre oggi Tripsta propone un volo Quatar a 409,38€. Se invece dobbiamo rinviare a Natale, posticipando le date al 17-27 dicembre (o qualche giorno più in là) sempre Tripsta vende voli Turkish Airlines a 473,62.

Oppure a Natale partiamo per l’India, paese di cui erano originari i genitori del fondatore dei Queen. Martedì 13-martedì 17 dicembre troviamo un volo diretto Milano-New Dehli a 450€, cfr. Tripsta (ce ne sono di più economici e anche da altre città, per esempio Bologna, ma noi scegliamo il comfort anche nel viaggiare low cost).

All’apice del successo i Queen tennero un concerto molto chiacchierato a Sun City in Sudafrica, città considerata simbolo dell’apartheid. Per venerdì 21 ottobre – sabato 5 novembre Tripsta ha oggi un volo a 392,18 €, ma attenzione: si tratta di un volo Saudia con stopover a Jeddah dove rischiamo di essere reimbarcati per l’Italia se lo scalo dura più di 18 ore e non siamo provvisti di visto di transito (pressoché impossibile da ottenere). Questo però rende l’idea della relativa economicità dei voli per Johannesburg. Giovedì 8 dicembre – martedì 27 dicembre Milano-Johannesburg costa 435,10 € con Turkish Airlines su Tripsta.

If you have to do something, do it with style (Freddie
Freddie Mercury

Se poi per lavoro o per budget questa volta non riusciamo a partire, buono a sapersi comunque. Siamo liberi di risparmiare questa volta, scegliendo dove spendere la prossima. Con parsimonia, senza rinunciare al lusso che è stile.

If you have to do something, do it with style (Freddie Mercury).

SHARE
Previous articleFacciamo scalo a… ovvero quando il lusso è una “coincidenza”
Next articleI 3 migliori libri di hacker di viaggio (per chi mastica l’inglese)
Annamaria è una fotografa anarchica nel senso che non sa fotografare e non aspira alla carriera, ma ama viaggiare e, nel tentativo di fissare negli occhi l’anima dei luoghi visitati, scatta ogni volta migliaia di inutili foto alla ricerca del momento topico. Insegna, con più impegno e fortuna, lingua e letteratura inglese presso un liceo della riviera adriatica (trascorrendovi la stagione invernale visto che d'estate preferisce viaggiare). Nel 2015 ha concluso il giro dei 5 continenti, visitando, tra l’altro, Singapore, il Vietnam, l’Australia e la Nuova Zelanda.